Interrail, che cos’è e come funziona

|

Avrai sicuramente già sentito palare di Interrail, ma vorresti sapere meglio che cos’è e come funziona? Sei nel posto giusto e questa guida scioglierà ogni tuo dubbio!

Che cos’è un Interrail

Si tratta di un’iniziativa che ti consente di visitare l’Europa in treno sfruttando un solo biglietto, chiamato Global Pass. Con questo biglietto puoi avere accesso ai treni di tutte le ferrovie nazionali, e di alcune compagnie private, dei paesi che aderiscono a questo progetto.

Attualmente i paesi convenzionati sono: Italia, Francia, Svizzera, Austria, Belgio, Lussemburgo, Germania, Portogallo, Spagna, Regno Unito, Irlanda, Paesi Bassi, Polonia, Repubblica Ceca, Slovenia, Slovacchia, Croazia, Ungheria, Macedonia, Montenegro, Serbia, Bosnia Erzegovina, Turchia, Bulgaria, Romania, Estonia, Lettonia e Lituania.

Come funziona un Interrail?

Il Global Pass è il biglietto che ti permette di viaggiare a bordo dei treni dei paesi che hai scelto di visitare. Senza questo documento è come se viaggiassi senza biglietto. Una volta scelto il pass, dovrai ordinarlo e aspettare che ti arrivi a casa per posta. Una volta in viaggio, dovrai solo ricordarti di scrivere la data, l’ora e la tratta nel diario di viaggio ogni volta che dovrai prendere un treno.

Se lo acquisti hai diritto a diversi vantaggi come viaggi in autobus e in traghetto gratuiti, sconti sugli alloggi, nei ristoranti e per la visita alle attrazioni. Purtroppo il Global Pass non permette di viaggiare gratis su ogni tipo di treno: su alcuni tipi di treni, come i notturni o quelli ad alta velocità, devi comunque prenotare un posto a sedere pagando un sovrapprezzo.

interrail come funziona

Conviene la prenotazione?

Sta a te decidere se prenotare o meno il posto prima di salire su un treno. Alcune tratte sono molto gettonate dai turisti e rischi di dover passare tutto il viaggio in piedi se non trovi dei posti liberi. Se vuoi partire senza pensieri puoi usare il servizio di prenotazione self-service sul sito Interrail.eu, oppure verificare sui siti delle compagnie ferroviarie se puoi prenotarli online. Infine, c’è il buon vecchio metodo di prenotarli direttamente in stazione.

Cosa portare

Dipende da dove vuoi andare, in che periodo dell’anno viaggerai e da dove dormirai. La regola generale è di limitarsi all’essenziale, portare vestiti comodi ed essere preparati a qualsiasi condizione climatica. Che si tratti ti uno zainone da trekking o un semplicissimo trolley, assicurati solo che non sia troppo ingombrante e sia facile da trasportare.

interrail cosa portare

Previous

7 idee per viaggiare low cost in Europa

Flixbus Italia, come funziona? Quello che devi sapere sui bus low cost

Next

Lascia un commento