Come raggiungere il centro di Roma da Fiumicino

|

Muoversi a Roma

Per i viaggiatori che arrivano all’aeroporto di Fiumicino, raggiungere il centro di Roma non è così agevole come sembra. Ecco qualche suggerimento per farlo in modo veloce e conveniente.

Raggiungere il centro di Roma con il treno

Uno dei modi più conosciuti per raggiungere il centro di Roma dall’aeroporto di Fiumicino è quello di prendere il trenino Leonardo Express che collega lo scalo romano con la stazione di Termini: da qui, poi, occorre prendere la metropolitana oppure un autobus o un taxi per raggiungere la zona del centro che si desidera.

Il tragitto in treno ha una durata di poco più di 30 minuti ai quali si deve aggiungere il tempo che poi occorre per arrivare proprio nel cuore della Città Eterna.

Sicuramente non può essere considerato un sistema molto comodo perché il trenino è spesso affollato, non è comunque economico, visto che il singolo biglietto a persona costa 14 euro a tratta.

Inoltre la partenza del Leonardo Express è legata ai suoi orari di funzionamento che vanno dalle ore 5,58 alle ore 23,38, quindi chi arriva o parte in orari differenti che non sono compresi in questo lasso di tempo deve scegliere un metodo alternativo.

Raggiungere il centro con gli autobus e taxi

Esistono ovviamente anche altri mezzi per riuscire a raggiungere il centro di Roma partendo dall’aeroporto di Fiumicino, come ad esempio gli autobus privati oppure i taxi.

Per quanto riguarda questi ultimi, il viaggio fino al centro città costa circa 40 euro ma si deve avere la fortuna di trovarne uno disponibile direttamente al di fuori dello scalo, altrimenti chiamandolo dalla città si paga il doppio.

Trovare un taxi disponibile è un’impresa non certo facile, soprattutto se quello preso è un volo molto affollato, atterrato in orario di punta o in concomitanza con altri voli altrettanto affollati.

Per quanto riguarda, invece, gli autobus privati, la comodità dipende dal tipo di mezzo messo a disposizione ma in ogni caso il costo del biglietto non è mai inferiore ai 10 euro a persona.

Il mondo più comodo per raggiungere il centro? NCC 

Fra tutti quelli analizzati, il metodo migliore e più comodo per raggiungere il centro della città resta uno solo: scegliere il servizio di NCC Roma. In che cosa consiste?

Si tratta in pratica di un servizio di noleggio con conducente che consente a chi lo sceglie di potersi muovere in modo veloce e comodo da un punto all’altro della città.

Il modo ideale per raggiungere il centro della città in modo molto veloce e conveniente, soprattutto se si tratta di un mini gruppo di più persone, in modo da poter dividere la spesa.

La tariffa di NCC Roma, infatti, si applica all’auto, indipendentemente dal numero di passeggeri, quindi risulta ancora più conveniente se viene condiviso da più persone, sempre nel pieno rispetto dell’omogazione prevista dal mezzo.

Comodità di viaggio, trasparenza delle tariffe, velocità dei movimenti visto che è possibile farsi portare direttamente in hotel oppure dove si desidera: sono questi i tratti distintivi che contraddistinguono il servizio offerto.

I vantaggi di un noleggio con conducente

Sono numerosi i vantaggi che spingono a scegliere il servizio di NCC Roma. Uno di questi è sicuramente la semplicità con la quale è possibile usufruire del servizio.

Basta infatti una chiamata all’ufficio prenotazioni per concordare data e orario preciso nel quale l’auto con conducente si dovrà far trovare all’aeroporto di Fiumicino, per portare il cliente dove desidera.

Nessun pericolo di non trovare il taxi disponibile oppure di trascorrere il tempo del viaggio in un treno affollato: con NCC Roma si può viaggiare comodamente, senza stress e in modo veloce, visto che l’auto con conducente andrà dritta verso la sua meta, senza alcuna sosta intermedia.

E i costi? Molto più convenienti di quello che si possa immaginare e assolutamente in linea con la qualità del servizio offerto. Non resta che contattare il servizio clienti per poter avere tutte le informazioni necessarie e un preventivo personalizzato.

Previous

CartaFRECCIA Trenitalia, come funziona e come farla?

Lascia un commento