Gran premio di Misano, le info per partecipare

|

Sai che ogni anno a Misano si tiene una delle tappe del Motomondiale? Il Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini è tra i più apprezzati, anche perché si svolge nella parte finale del campionato, dove ogni punto può fare la differenza verso la vittoria finale. Ogni anno si radunano appassionati da tutta Italia e non solo, proprio per assistere alle gesta dei propri beniamini.

A tal proposito forse potrebbe farti comodo cercare degli hotel economici a Misano, in cui alloggiare a prezzi convenienti.

Come si può invece assistere al Gran Premio? Vediamolo insieme nelle prossime righe.

Come assistere al Gran Premio

Per assistere al Gran Premio di Misano basta andare a questo link, dove troveremo tutti biglietti che possiamo acquistare. Ci sono delle precise zone, e attraverso la mappa possiamo scoprire in che punto del circuito verremo posizionati. I biglietti sono venduti dalla piattaforma TicketOne, totalmente affidabile e utilizzata per un gran numero di eventi, tra cui anche i concerti.

Il costo va a salire in base alla posizione. Il prato è il meno costoso, mentre già con le tribune il prezzo inizia ad alzarsi, fino alla tribuna centrale, quella di fronte alla linea di partenza che è quella con il prezzo più alto. Si tratta di un costo ben giustificato, perché da tale posizione avremo modo di assistere non solo alla partenza, ma anche e soprattutto all’arrivo.

Inoltre il costo varia in base al giorno che abbiamo scelto. Il venerdì è il giorno meno gettonato, poiché ci sono solamente le prove libere. Il sabato si tengono le qualifiche, già più ambite, mentre il Gran Premio vero e proprio si tiene la domenica.

Si possono fare dei vantaggiosi abbonamenti, validi sia per due giorni che per tre giorni.

Non solo MotoGP

Durante il Gran Premio di Misano si tengono un totale di tre corse. La più ambita è la cosiddetta classe regina, la MotoGP, dove corrono i piloti più esperti. Dopodiché abbiamo la Moto2 e la Moto3, categorie caratterizzate da motori meno potenti e con solitamente piloti più giovani a bordo. Anche queste gare si rivelano molto emozionanti, e si tengono di solito prima della corsa della MotoGP. Con un unico biglietto avremo così modo di assistere a un’intera giornata di corse.

La storia del circuito

Il circuito di Misano è stato realizzato negli anni ‘70, e nel tempo si è ritagliato un posto tra i circuiti più importanti del panorama mondiale. Alcuni anni fa è stato intitolato a Marco Simoncelli, pilota italiano tragicamente scomparso durante una gara nel 2011. Il pilota era solito allenarsi proprio nel circuito, piuttosto vicino alla sua residenza. Il cambio di nome è stato reso ufficiale nel giugno del 2012, pochi mesi dopo la sua morte.

Il Gran Premio del Motomondiale è solo una delle gare che si corrono in questa location ogni anno. Dal 1991 si corre un’altra gara motociclistica, la tappa del campionato mondiale Superbike.

Unire l’utile al dilettevole

Il Gran Premio di Misano si tiene ogni anno nel mese di settembre, quando la temperatura in Italia è ancora piuttosto mite e l’estate prosegue. Per questo si può approfittare del Gran Premio per organizzare una bella vacanza per tutta la famiglia. Chi non vuole assistere alla gara può godersi delle perfette giornate al mare, mentre gli appassionati avranno modo di seguire la corsa in prima fila.

Misano è in un’ottima posizione all’interno della Riviera Romagnola, e permette di raggiungere in fretta tutti i principali punti d’interesse della zona, come i parchi divertimento e i parchi acquatici. Andando verso Nord si incontra subito Riccione, con il suo Aquafan, e proseguendo ancora possiamo trovare Ravenna, dove sorge Mirabilandia.

Previous

5 libri sul tempo

Costiera Sorrentina: i 6 paesi assolutamente da vedere

Next

Lascia un commento